I diversi tipi di impianti di chiusura 

Quando le porte da chiudere sono più di una, entrano in gioco gli impianti di chiusura. In qualità di strumenti organizzativi essi offrono l'opportunità di gestire le autorizzazioni di accesso secondo uno schema gerarchico.

Gli impianti di chiusura possono rispecchiare le strutture organizzative di un'azienda e adattarsi secondo i diversi tipi di edificio e il loro uso.

La pianificazione di un impianto di chiusura richiede la stretta collaborazione fra il committente del fabbricato e l'ufficio di progettazione. Solo così sarà possibile individuare una struttura che anche a distanza di anni consenta di effettuare modifiche o ampliamenti.

Il tipo di impianto di chiusura dipenderà dai requisiti specifici che si presentano di volta in volta.

Gli impianti a chiave maestra - Una per tutte

Un medico ha una chiave maestra che apre sia la porta d'ingresso della sua abitazione sia le porte del suo ambulatorio. I suoi dipendenti hanno chiavi che aprono soltanto le porte dell'ambulatorio.

Possibilità d'impiego: studi legali, ambulatori medici, piccole imprese, ecc.

Gli impianti a chiave centrale
Ingressi in comune


In un condominio plurifamiliare ogni inquilino possiede una chiave che apre il proprio appartamento, la cassetta delle lettere e il vano scantinato. Gli ingressi in comune come il portoncino d'entrata e la porta dello scantinato sono accessibili a tutti gli inquilini. In questo tipo d'impianto di chiusura non esiste una chiave maestra superiore.

Possibilità d'impiego: appartamenti in affitto, ecc.

 

 

Gli impianti a chiave maestra generale - Libertà di gestione senza limiti

Un impianto a chiave maestra generale può essere definito come una combinazione di diversi impianti a chiave maestra ai quali viene preposta una chiave maestra generale. Con i sistemi a chiave maestra generale di CES è possibile gestire in modo strutturato anche i complessi edilizi più vasti. Oltre alla chiave maestra generale, che apre tutti i cilindri dell'impianto, esistono altre chiavi maestre di gruppo, chiavi di gruppo e chiavi di sottogruppo assegnate secondo una gerarchia organizzativa. Gli impianti a chiave maestra generale di CES trovano impiego dove sia necessario realizzare complessi sistemi di autorizzazioni d'accesso.

Possibilità d'impiego: aeroporti, complessi edilizi, ecc.